facebookprofile logo

GUIDA

TURISTICA


facebook
whatsapp
phone
tripadvisor

Pompei Diana Tour
Guida Turistica Pompei


facebook
whatsapp
phone
tripadvisor
_mg_8980.jpeg

Pompei Experience

C.F./iva 10010851219 |  Email : info@pompeidianatour.com   |   Tel +39 3498148105

Pompei Diana Tour

Guida Turistica

ci scusiamo per il 

disagio

WORK IN PROGRESS

 

La nostra forza PREZZI VANTAGGIOSI senaza dover rinunciare a qualità e professionalità.

Affreschi erotici
Priapo e il fallo

Alla  scoperta delle testimonianze sulla sessualità e miti in epoca romana

Erotismo e Miti a Pompei

Questo Tour vi porterà alla scoperta dell'antica città di Pompei percorrendo le testimonianze dell''erotismo e miti degli antichi romani  Uno degli aspetti più interssanti e intriganti di Pompei, risiede nelle testimonianze di come, all'epoca, veniva vissuto l'erotismo e la sessualità. La seesualità in epoca romana era divera dalla nostra. A Pompei si parlava pubblicamente d'amore, del sesso, dell'omosessualità e della prostituzione. Il senso del peccato era sconosciuto agli antichi romani, che consideravano la sessualità, e le sue rappresentazioni come un fatto naturale, puro di qualsiasi inibizione. Era abitudine diffusa esporre in luoghi privati e pubblici scene dipinte e sculture che avevano come protagonisti non solo divinità e personaggi mitologici, celebri per i loro rapporti amorosi, ma anche gente anonima.  Grazie ai tantissimi Graffiti, affreschi, mosaici rinvenuti sappiamo ciò che i pompeiani pensavano suua sessualità Il richiamo alla sessualità era dunque assai diffusa a Pompei e nel mondo romano ma talvolta andava al di là del mero erotismo assumendo   significati apotropaici, come ad esempio l'uso del simbolo fallico in dipinti, sculture, lucerne, la cui  presenza è testimoniata un pò ovunque negli scavi e si riferiva a pratiche magiche.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder